Istituto Tecnico Statale Pietro Cuppari - Jesi (AN)
Economico - Tecnologico
HOME
L'ISTITUTO

Indirizzi di studio
Corsi serali
Sede
Storia

INFORMAZIONI
URP - CONTATTI
DOCENTI
STUDENTI
QUALITÀ - SGQ
NEWS
ALTERNANZA
PRODUZIONI
FORMAZIONE
DIPLOMATI
ECDL
ALBUM
RECENSIONI
Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari

Associazione David Carelli

Link a Associazione Oikos

Associazione Volere Volare


Web counters


 

Notizie e attività dell'Istituto

Al Cuppari il corso CAT quadriennale per l'anno scolastico 2018-19

Logo corso CAT quadriennale

Il nostro Istituto è tra le 100 scuole italiane che sperimenteranno il diploma in quattro anni anziché i canonici cinque. Si parte dal prossimo anno scolastico con una sola classe del corso Costruzioni, Ambiente, Territorio, che si affiancherà al corso ordinario quinquennale.
Con il corso di quattro anni gli studenti conseguiranno le stesse competenze dei colleghi del corso tradizionale, grazie anche ad un orario delle lezioni più impegnativo, e potranno accedere all'Università o al mondo del lavoro con un anno di anticipo.
Le iscrizioni al corso sperimentale quadriennale sono aperte, come per i corsi ordinari, a partire dal 16 gennaio 2018.

Informazioni dettagliate
sulle caratteristiche di questo percorso di studi saranno fornite in occasione dell'Open Day presso la sede dell'Istituto in via La Malfa SABATO 13 GENNAIO 2018 alle ore 15:00.



120 borse di studio per il progetto WELCOME 2: 4 settimane in Europa


logo erasmus+

 

Il Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Jesi in collaborazione con l’ITIS G. Marconi (Jesi), l’IIS E. Pieralisi (Jesi), l’ITCG Cuppari (Jesi), il Liceo Scientifico Leonardo da Vinci (Jesi) Liceo Statale E. Medi e ITCG Corinaldesi (Senigallia), Liceo Vito Volterra (Fabriano), l’IIS Osimo Laeng (Castelfidardo) tramite risorse del Programma ERASMUS+ intendono offrire ai propri studenti 120 borse di studio/lavoro di quattro settimane in Europa: Francia, Germania, Inghilterra, Irlanda, Spagna, Slovenia, Ungheria e Bulgaria.

La borsa di studio/lavoro comprende:

* Moduli formativi pre-mobilità
* Spese di viaggio internazionale A/R per il Paese ospitante;
* Vitto e alloggio per l’intero periodo di mobilità all’estero;
* Trasporti locali e transfer service;
* Monitoraggio;
* Copertura assicurativa contro rischi, infortuni e Responsabilità Civile contro Terzi (RCT);
* Formazione linguistica propedeutica alla mobilità;
* Realizzazione di un tirocinio in aziende dei servizi alla persona: educazione, chimica e domotica;
* Verifica finale dell’esperienza formativa realizzata;
* Certificazione del percorso: Europass Mobility, Europass Language Passport


La partenza è prevista per i periodi di seguito specificati:
I flusso: maggio - giugno 2018 – preferibilmente per gli studenti iscritti alla quarta classe nell’a.s 2017-18
II flusso: settembre - ottobre 2018 – preferibilmente per gli studenti iscritti alla terza classe nell’a.s. 2017-18.

La domanda di partecipazione va inviata entro GIOVEDI' 30 NOVEMBRE 2017; se sei intersessato partecipa all'incontro informativo MARTEDI' 21 NOVEMBRE alle ore 17:00 presso l'Istituto Cuppari in Via La Malfa, 36 a Jesi.

Informazioni e contatti:
- prof.ssa Sabrina Lucci
- tel. 0731 712890 - email welcome@operam.eu

- testo completo del bando
- domanda di partecipazione




Dal Cuppari all'Università: ottimi risultati per i diplomati

Eduscopio

Secondo Eduscopio, gestito dalla Fondazione Giovanni Agnelli, nella rilevazione 2017-18 il nostro Istituto risulta al 2 ° posto tra gli Istituti Tecnici della provincia (e oltre), in una classifica stilata in base ai risultati ottenuti dai diplomati negli studi universitari, tenendo conto sia dei voti ricevuti che degli esami sostenuti.
Il dettaglio dei risultati mostra gli ottimi risultati conseguito dai nostri diplomati sia del settore Economico (indirizzi Amministrazione, Finanza, Marketing; Sistemi Informativi Aziendali; Turismo) che del settore Tecnologico (indirizzo Costruzioni, Ambiente, Territorio).
Dopo tre anni di primato, gli esiti di questa ricerca indipendente confermano la validità della formazione tecnica e culturale che il Cuppari offre ai propri studenti.

 

 

 



La “EuroPasseggiata narrante” degli studenti del Cuppari

 

foto dell'iniziativa


Lo scorso giovedì 28 settembre le studentesse e gli studenti dell’ Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “Pietro Cuppari” hanno accompagnato una importante delegazione di ospiti europei in visita a Jesi. Gli studenti del corso TURISMO hanno potuto illustrare l’arte, la storia e il contesto economico della città, parlando con competenza in Lingua Inglese, Francese, Spagnolo e rispondendo alle domande e alle curiosità dei visitatori.
L’iniziativa, terminata con la visita del Teatro Pergolesi aperto appositamente per gli ospiti stranieri rimasti incantanti dalla bellezza e dall’atmosfera del luogo, rientrava nell’ambito del progetto europeo “iEER”, di cui l’Istituto Cuppari è stakeholder. Il progetto europeo finanziato da Interreg Europe connette ben 10 regioni d’Europa, con lo scopo di definire percorsi e soluzioni smart per giovani imprenditori e start up. Il progetto vede coinvolta come partner la Regione Marche, Servizio Formazione Professionale e Lavoro.
Il percorso turistico, con avvio da Piazza Federico II, è stato denominato “Europasseggiata Narrante” ed è una delle esperienze di Alternanza Scuola/Lavoro di eccellenza avviata dallo storico Istituto jesino che sta attraversando una fase di crescita dovuta alle tante innovazioni attivate negli ultimi anni in ambito organizzativo e didattico.

Nel corso del progetto iEER il Cuppari ha presentato ai partner europei le proprie best practices mettendo in evidenza le nuove scelte negli strumenti, negli spazi e nelle metodologie didattiche attivate:
1) i docenti impegnati nel promuovere una didattica innovata e “rovesciata” che avviene in aule disciplinari dove gli studenti si spostano nelle diverse ore della giornata;
2) la presenza dei ragazzi rilevata tramite la lettura di un badge magnetico al posto del tradizionale appello nominale, liberando tempo didattico;
3) l’ armadietto personale per ogni studente per facilitare lo “stare bene a scuola”;
4) le importanti dotazioni tecnologiche di cui dispone l’Istituto;
5) alto livello di competenze progettuali e di intercettazione di bandi europei.

Accanto all’innovazione organizzativa e digitale, il Cuppari, offre un’alta individualizzazione del piano di studio, fattore indispensabile per il successo scolastico e per contrastare la dispersione e l’abbandono da parte degli studenti meno motivati. A dimostrazione della eccellente qualità formativa giunge il risultato dell’indagine Eduscopio redatto e pubblicato dalla Fondazione Agnelli che, per il terzo anno consecutivo, ha decretato il Cuppari come “il migliore istituto tecnico economico e tecnologico della Provincia di Ancona”.
Una realtà organizzativa e didattica dinamica, riconosciuta come molto vicina al modello alle scuole del Nord Europa, premiata da studenti e famiglie dei tanti comuni in Vallesina.
La vision aperta all’innovazione e inclusiva ha consentito al Cuppari di avere negli ultimi anni un trend in costante crescita nelle iscrizioni alle classi prime dei corsi Amministrazione Finanza e Marketing (ex ragionieri) e Costruzioni, Ambiente e territorio (ex geometri) e TURISMO aumentate del 50% rispetto lo scorso anno, mostrando numeri in assoluta controtendenza rispetto alle difficoltà incontrate dagli altri istituti della provincia di Ancona che faticano a comporre le prime classi nei corsi citati, e che anche a livello regionale e nazionale, continuano a calare vertiginosamente.

La Dirigente Scolastica - Prof.ssa Maria Rosella BITTI

Fonti :
Progetto iEER
Progetto Eduscopio




Laboriatorio musicale “IO RICICLO E TU?” e progetto "Sport senza confini: inclusione e intercultura"

 

 

Foto incontro Sport Senza Confini

Foto Sport Senza Confini


Nell'ambito delle iniziative intraprese dal Nostro Istituto, al fine di ampliare l'offerta formativa, anche nell'anno scolastico 2016-17 sono stati realizzati il laboratorio musicale: “Io riciclo e tu?” e l’attività sportiva “Sport senza confini: inclusione ed intercultura.
Tali progetti nascono sia per offrire a gruppetti di giovani migranti la possibilità di scambi culturali, di condivisione e di integrazione sia con l’intento di stimolare gli studenti a riflettere sui temi dell'integrazione e dell’accoglienza, al fine di superare qualsiasi tipo di discriminazione.
Attraverso la promozione dei valori più sani dello sport e della solidarietà, con lo scopo di diffondere la vera cultura sportiva, sono state svolte attività finalizzate all' inclusione ed al fair play.
Le attività hanno visto l’una, la partecipazione di un gruppo di studenti e di rifugiati, la RecuppariBand, impegnati nella costruzione e nella orchestrazione di strumenti musicali mediante il riutilizzo di materiali provenienti dalla raccolta differenziata dei rifiuti; l’altra, alcuni incontri interculturali e dei triangolari di Calcio a cinque con la partecipazione degli studenti delle classi quarte e quinte e di una squadra di giovani rifugiati accolti dal GUS (Gruppo Umana Solidarietà) di Jesi e dallo SPRAR (Sistema Protezione Richiedenti Asilo Rifugiati) di Macerata, in collaborazione con l’associazione sportiva Ackapawa di Jesi.

Le attività, seguite dai docenti di Scienze Motorie e Sportive Marina Di Marino e Fabio Marchetti, dal musicista Andrea Accoroni del Riciclato circo musicale e dall’operatore del GUS Fabrizio Fulginei, e rese possibili anche grazie alla collaborazione delle aziende sponsor: BarchiesiSport, Deltasport e Raiders di Jesi, Centro Sportivo Bolaclub di Castelplanio, Panatta Sport di Apiro, Nuova Banca Marche, si sono concluse il 14 marzo 2017, con una cerimonia-spettacolo, nella palestra Filonzi di via U. La Malfa.

 



Giornata di studio "Sicurezza nei centri storici
"

 

Convegno sulla sicurezza dei centri storici


Il nostro Istituto, in collaborazione con il Collegio dei Geometri e dell'Ordine degli Ingegneri della Provicia di Ancona, con il patrocinio del Comune di Jesi, della Provincia di Ancona, dell'Associazione Culturale "I Cupparini"e con il contributo della Fondazione Pergolesi-Spontini organizza la giornata di studio " Sicurezza nei Centri storici: bellezza e fragilità di un patrimonio urbanistico ed architettonico da tutelare e valorizzare in Vallesina".

L'iniziativa si svolgerà MERCOLEDI' 31 MAGGIO 2017 presso il Teatro "Valeria Moriconi" in Piazza Federico II a Jesi con il seguente programma:

14:00 - 14:15 registrazione dei partecipanti

14:15 - 14:30 saluti Presidenti Ordini – Dirigente Scolastico

14:30 - 14:45
Ing. Riccardo Cerasa - Provincia di Ancona
La sicurezza nell’edilizia scolastica nella Provincia di Ancona

14:45 - 15:30
Prof. Emanuele Tondi - Università di Camerino
Pericolosità sismica: stato delle conoscenze e prospettive future

15:30 - 16:15
Prof. Fabrizio Gara - Università Politecnica delle Marche
Alcune riflessioni sul recente sisma e sui danni che ha prodotto nei centri storici marchigiani

16:15 - 17:00
Prof. Graziano Leoni - Università di Camerino
Efficacia di interventi per il miglioramento sismico e la salvaguardia di costruzioni storiche

17:00 - 17:15 dibattito

17:15 - 17:30 coffe-break gestito dall’Istituto Alberghiero “Varnelli” di Cingoli

17:30 - 18:15
Arch. Pierluigi Salvati - Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici delle Marche
Limiti delle teorie del restauro architettonico negli interventi di recupero del patrimonio monumentale lesionato dal terremoto

18:15 - 19:00
Prof. Marco Dannuntiis - Università di Camerino
Oltre la retorica, per una ricostruzione selettiva dei borghi storici

19:00 - 19:30 dibattito - Saluti

N.B.: la durata e l’ordine degli interventi potrà subire modifiche e/o aggiustamenti in funzione delle esigenze dei relatori, fermo restando l’orario di chiusura dei lavori.

 

scarica la locandina (2.130 KB - file pdf)
scarica il programma (1.940 KB - file pdf)




Premiazione Concorso per il 73° anniversario dell'eccidio delle Fosse Ardeatine

Gli studenti della classe 1 C TUR 2016-17 Matteo Pavoncelli e Amandeep Singh sono risultati i vincitori a pari merito del Concorso per l’elaborato redatto in commemorazione al 73° anniversario dell'eccidio delle Fosse Ardeatine.
La premiazione, consistente in materiale tecnologico didattico, è avvenuta martedì 16 maggio alla presenza della Dirigente Scolastica e della Collaboratrice prof.ssa Catia Mastantuono.

 




La nostra scuola premiata al Concorso Euroguidance

Link a sito Euroguidence Link a sito Euroguidance



Progetto "Curriculi Digitali"- CALL per ricerca di partner

La rete di scuole, di cui l’Istituto Tecnico Statale “Pietro CUPPARI” di Jesi è ente capofila e titolare della stesura dell’idea progettuale per la sperimentazione di CURRICULI DIGITALI emesso  dal MIUR in data 23/09/2016, con la presente CALL ad evidenza pubblica,

COMUNICA

ad Università, enti, imprese e soggetti privati la possibilità di collaborare nel progetto "CURRICULI DIGITALI" in oggetto aderendo attraverso una esplicita MANIFESTAZIONE d'INTERESSE.
Il progetto prevede la implementazione di un Curriculo in uno degli ambiti previsti al fine di sviluppare competenze attraverso le tecnologie digitali così come previsto nel Piano Nazionale Scuoa Digitale.
Tale manifestazione di interesse ha il preciso scopo di identificare competenze e risorse da parte di soggetti e agenzie formative e produttive del territorio per potenziare la costituzione di una  partnership di alto profilo per il Progetto CURRICULI DIGITALI. 
La manifestazione d'interesse dovrà essere redatta su carta intesta, firmata, con apposizione del timbro e accompagnata da copia di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore.
La manifestazione di interesse è da inviare all'indirizzo ANTD05000g@istruzione.it, entro e non oltre la data dell'8 novembre 2016.
Si precisa che eventuali collaborazioni a titolo oneroso, attivabili in caso di avvenuto finazniamento del progetto, saranno in ogni caso sottoposte a regolare Bando di Selezione ad evidenza pubblica. (25/10/2016)



Master "Imprese e reti di agricoltura sociale"


Il nostro Istituto ha collaborato alla realizzazione del Master di primo livello " Imprese e reti di agricoltura sociale", promosso dall'Università Politecnica delle Marche.
Il Master in “Imprese e reti di agricoltura sociale” è un Master interdisciplinare con docenti e studenti provenienti da esperienze ed ambiti culturali diversi che spaziano dalle scienze agrarie a quelle biologiche fino a quelle economiche e sociali.
Partendo da aree di competenza diverse, i partecipanti a fine corso potranno avvalersi di conoscenze e di competenze utili allo sviluppo di attività di Agricoltura Sociale (AS) declinate a seconda del contesto lavorativo nel quale andranno ad operare:
- all’interno di un’azienda agricola, oltre ad organizzare le attività di AS di propria competenza, avranno una maggiore capacità di relazionarsi con le professionalità complementari (agricole, sociali, sociosanitarie) nell’attività di co-progettazione e di gestione dell’impresa sociale;
- nei territori rurali, sviluppando progettualità integrative collegate all’uso dei fondi strutturali diretti e indiretti e alle politiche dell’accessibilità e della sostenibilità;
- nel settore pubblico, avranno maggiori possibilità di mobilizzare le risorse del mondo agricolo sia per rafforzare il sistema del welfare locale, attraverso una maggiore capacità di lettura e di valorizzazione delle reti informali, sia per promuovere lo sviluppo di servizi in ambito rurale per una migliore qualità della vita e della comunità.
Per maggiori informazioni:
http://www.univpm.it/Entra/Engine/RAServePG.php/P/1144110010400/M/321910010424/T/Master-in-Imprese-e-reti-di-agricoltura-sociale-8211-I-livello



WhatsCUP: il canale Whatsapp dell'Istituto Cuppari

Whatscup

Al numero 331.8024673 è attivo il servizio di messaggistica dell'Istituto Tecnico Statale “P. CUPPARI” di Jesi.
Il servizio ha lo scopo di trasmettere via telefono cellulare informazioni relative all'ORIENTAMENTO per studenti delle scuole medie e loro famiglie, NEWS per gli studenti iscritti e loro famiglie,  per i docenti, per il personale e di informazioni generali a chiunque sia interessato (aziende, enti, partners).
Clicca qui er saperne di più!



Un defibrillatore per la palestra dell'Istituto

Defibrillatore Cometech

La palestra, intitolata alla memoria di Stefano Filonzi, è stata dotata di un defibrillatore "Cometech", grazie alla generosità del Consorzio Servizi Vallesina.
La famiglia Filonzi Paolo si era già fatta carico dell’intera spesa per l’adeguamento dei locali della palestra, rinnovando a fondo tutta la struttura, nel pieno rispetto della normativa vigente. Adesso è finalmente possibile ospitare partite ufficiali di basket, con apertura al pubblico, in piena sicurezza anche sanitaria.
Il defibrillatore è un presidio medico indispensabile e risolutivo per trattare i casi di arresto cardiaco ed è semplicissimo da usare anche da parte di personale non specializzato.
In quest’ottica, proprio all’Istituto “P.Cuppari”, che è scuola polo per la sicurezza dei bacini di Jesi e Fabriano, si sono appena conclusi otto corsi per l’uso del defilibrillatori, gestiti dal servizio regionale 118, che hanno trasmesso, a 33 unità di personale scolastico della zona, la formazione necessaria per affrontare questa evenienza. Sono stati altresì avviati i corsi di formazione e aggiornamento per le figure apicali della sicurezza interna, RSPP, ASPP, RLS, sempre riguardanti tutte le scuole del bacino.
Ancora un grazie convinto e riconoscente alla femiglie Filonzi Paolo ed Enrico che con la loro tangibile generosità, nella memoria del figlio Stefano, hanno permesso all’intera comunità scolastica e jesina di arricchirsi di una struttura sportiva all’altezza delle esigenze della comunità.



Registro On Line

Link a Ammnistrazione Trasparente corrente
Link a Amministrazione Trasparente fino al 13-02-2018

Link a Pubblicità Legale corrente
Link a pubblicità legale fino al 13-02-2018

Ministero dell'Istruzione

Link a Progetto CULTURE@LABJ

Progetti PON 2014-2020

Erasmus Plus

Test Center ECDL

Progetto FIXO

Associazione I Cupparini

Torna su
.::::: ITET Pietro Cuppari - Jesi - c.m. ANTD05000G - c.f. 82001540424 - URP contatti :::::.